Chroma key

MM Studio Roma è specializzato nell’uso del Chroma key sia utilizzando il green screen oramai maggiormente usato con le nuove telecamere digitali (Pantone 354) che il blue screen.

chromakey

Il chroma key permette di unire due sorgenti video, sfruttando un particolare colore (appunto il "colore chiave") per segnalare al mixer video quale sorgente usare in un dato momento. Il chroma key si usa per ambientare soggetti e oggetti su sfondi "virtuali", aggiunti separatamente e successivamente con due metodi principali:

1. materiale girato in precedenza e integrato con quanto ripreso sullo sfondo verde (green-screen) o blu (blue-screen);

2. (il più diffuso attualmente) materiale completamente elaborato in digitale, con l'ausilio della computer grafica, e integrato con i movimenti dal vero degli attori.


girare in greenscreen

Anni di esperienza nel settore hanno permesso a MM Studio Roma di acquisire un knowhow unico in questo campo e nell’uso di questa tecnica ormai essenziale per il lavoro digitale di post-produzione.
Fondali di carta, tessuto o vernice verdi o blu non bastano per ottenere un risultato ottimale, bisogna avere la tonalità giusta (chiave cromatica) e la luce giusta per le nostre necessità finali.


greenscreen roma

MM Studio Roma utilizza la chiave cromatica per isolare persone, animali, oggetti o parte di essi per un utilizzo successivo in post-produzione.



tute bluescreen



girare in bluescreen